Tucano Becco Maculato

Il nome scientifico di questo tucano è Selenidera Maculirostris ed è originario del Brasile, del Paraguay e dell’Argentina. A differenza di alcuni tipi di tucano, questo piccolino trova il suo habitat naturale ai margini delle foreste umide e nei boschi interni. In alcuni paesi del Sud America viene considerato come animale domestico e viene allevato anche da tanti allevatori in modo da aiutare questa specie ad espandersi e non correre il rischio di estinzione.

Caratteristiche del tucano dal becco maculato

Questo tucano è di medie dimensioni ed è lungo tra i 33 e i 37 centimetri, il maschio solitamente è più grande della femmina ed anche il suo becco è più lungo. La sua testa, la zona della gola e il petto sono di colore nero (nella femmina invece è marrone tendente all’arancione), e il dorso è di colore verde oliva. Il becco, molto forte, ha delle bande scure che variano di misura a seconda dell’uccello. L’anello di piume che circonda gli occhi è di colore verde con un pennacchio di piume, sulle guance ha una linea di colore giallo che sembra formare la lettera A e la sua iride è gialla macchiata di scuro al centro. Si riproducono solitamente prima dell’estate e al momento di depositare le uova (da 2 a 4) lo faranno in una cavità dell’albero che misura circa 8 centimetri di altezza e 6 di larghezza. L’incubazione delle uova viene fatta sia dal maschio che dalla femmina e dura per circa 3 settimane, al momento della schiusa delle uova i genitori nutriranno i piccoli con della frutta e dei piccoli insetti o vermi per circa 6 settimane, anche perchè i cuccioli sono molto piccoli, sordi e ciechi non hanno ancora forza nel becco per potersi nutrire da soli, dopo tale periodo saranno in grado di cibarsi da soli. La dieta di questo tucano è fatta principalmente di molta frutta che solitamente cerca in coppia con il partner sulla chioma delle piante, nella foresta umida e nelle pianure, ma a volte può nutrirsi di germogli e di piccoli insetti, di invertebrati terrestri come ragni, centopiedi, coleotteri, lepidotteri, mosche ed anche di vertebrati come uccelli e uova di altri uccelli, piccole lucertole e serpenti. Puoi anche allevarlo in cattività se vuoi, anche perché è un uccello molto docile e affettuoso, ma devi sapere che per allevarlo devi avere uno spazio grande dove poter mettere la voliera. Infatti questo uccello ha necessità di uno spazio grande per poter vivere serenamente. Devi anche assicurarti che la voliera abbia delle barre molto spesse, quindi è consigliata una gabbia in ferro o in acciaio inossidabile, in quanto questo animale ha un becco molto forte e potrebbe rompere le barre se fatte di plastica o di materiale poco resistente. Se hai più di un tucano devi evitare che parecchi esemplari maschi e diversi esemplari femmine siano nella stessa gabbia, in quanto durante il periodo della riproduzione possono diventare nervosi ed iniziare a combattere tra loro, un consiglio che ti diamo è quello di dividerli in coppie e tenerli separati.