Corvus Splendens

Questo corvo viene chiamato anche corvo indiano, corvo di colombo, corvo collo grigio o corvo della casa ma il suo nome scientifico è Corvus splendens ed è un uccello passeriforme che fa parte della famiglia dei corvidi. È originario del continente indiano ed è diffuso anche in Iran, Tenasserim, Pakistan, Nepal, Sikkim, Bhutan, Bangladesh, Tibet, Birmania, Yunnan, Thailandia. Nel corso del tempo questi corvi sono stati introdotti in Europa, a Zanzibar e in Madagascar. L’habitat in natura lo trova in vari ambienti, sia in aree tropicali che subtropicali ma soprattutto in zone con vasta presenza di cibo e di acqua, è anche stanziato vicino a centri urbani.

Caratteristiche del corvus splendens

Questo corvo è lungo tra i 40 e i 45 centimetri e il suo peso varia dai 240 ai 370 grammi, il suo piumaggio è il classico colore nero, infatti varie parti del corpo come fronte, gola, dorso, ali e coda sono di colore nero con sfumature di color porpora mentre resto del corpo di questo uccello è di colore grigio scuro, questo colore è più scuro sulla zona ventrale, nel sottocoda e nella parte delle zampe dove ci sono piume. La testa e il collo sono di un colore grigio più chiaro, color ardesia. L’aspetto del suo corpo è robusto e slanciato, la testa è piccola e di forma arrotondata con un becco nero molto forte e lievemente ricurvo verso il basso; la sua coda è squadrata e di media lunghezza. In questa specie non esiste dimorfismo sessuale in quanto sia il maschio che la femmina sono uguali ed è difficile riconoscerli.

Comportamento del corvus splendens

Il corvus splendens è un uccello diurno che preferisce vivere in gruppo, (prevalentemente della stessa famiglia), molte volte si unisce a gruppi di altre famiglie creando così grandi stormi. Soprattutto quando questo uccello è in cerca di cibo, si aggrega a stormi che possono arrivare fino ad un centinaio di individui. Anche se durante il giorno lo stormo di disperde sul territorio in cerca di cibo, durante la notte si ritrovano tutti insieme sugli alberi, sui tralicci, sui lampioni, ecc. per poter stare insieme e socializzare tra di loro. Durante la notte però si separano nuovamente per riposarsi e lo fanno specialmente su alberi vicino a lampioni e con case intorno. Il verso di questo corvo è un gracchio aspro, tipico di tutti i corvi.

Alimentazione del corvus splendens

Questo corvo è onnivoro e a seconda della disponibilità del cibo può nutrirsi di cibo di origine vegetale o animale. Praticamente la sua dieta è composta da parecchi alimenti come bacche, frutta, verdura e granaglie ma anche di insetti, larve, topolini, scoiattoli, lucertole, gechi, piccoli serpenti, piccoli uccelli e addirittura di pipistrelli. Vivendo vicino ai centri urbani questo corvo trova cibo anche nelle discariche, nei bidoni dell’immondizia, nei mercati e nei mattatoi. Cibandosi anche di carogne, dalle quali speluccano la carne rimasta, dopo essersi nutriti sono soliti ingerire sabbia, molto probabilmente per ripulire l’interno della bocca per potersi proteggere da batteri e parassiti.

Riproduzione del corvus splendens

Il corvus splendens è assolutamente monogamo e la stagione riproduttiva va dal mese di aprile circa fino alla fine del mese di giugno. Il nido viene costruito sia dal maschio che dalla femmina e viene creato con piccoli rametti intrecciati, è a forma di coppa e può raggiungere il mezzo metro di diametro. Solitamente il nido viene costruito su alti alberi e viene nascosto dalle foglie, ma può essere ubicato anche su antenne. Una volta costruito il nido la femmina depone dalle 3 alle 5 uova, di colore azzurro pallido con macchioline di colore marrone-rossastro. La cova dura circa 3 settimane e solo la femmina se ne occupa, mentre il maschio per queste tre settimane pensa solo a nutrirla e a proteggere il nido. Una volta nati i pulcini sono nudi e ciechi, verranno nutriti da entrambi genitori per circa due mesi, periodo in cui inizieranno anche a volare. I piccoli non lasceranno comunque i genitori ma entreranno a far parte dello stormo di “famiglia” seguendo i genitori quando si spostano in cerca di cibo. Inizieranno ad allontanarsi quando diventeranno maturi e quasi adulti.

Sottospecie del corvus splendens

Di questo corvo esistono ben 5 sottospecie, che sono:

  • Corvus Splendens Zugmayeri: vive in India nord-occidentale e centro-settentrionale, il piumaggio è nero con collo di colore chiaro;
  • Corvus Splendens Splendens: vive nell’India del sud, e le parti del corpo sono più grigie rispetto al corvus splendens;
  • Corvus Splendens Protegatus: anch’esso vive nel sud dell’India e di un grigio più scuro;
  • Corvus Splendens Maledivicus: questa specie vive nelle Maldive;
  • Corvus Splendens Insolens: è di colore scuro e vive in Cina e in Tenasserim.